MOLLO TUTTO

Una mitologia della barca a vela, da sfatare?

Il mondo della Vela rappresenta un simbolo di libertà e di liberazione d'ogni vincolo terrestre e  vorrebbe librarsi in una dimensione eterea,  sospesa tra acqua ed aria, tra la crosta terrestre e la volta celeste.

Talora però può nascondere umana miseria e povertà.

Nella stagione autunnale ed invernale il velista va in depressione, a meno che non emigri nei paesi caldi. A novembre infatti parte dalle Canarie, l'ARC, la regata...non competitiva di chi vuole svernare ai Caraibi. Chi vive tutto l'anno in barca del suo lavoro (charter) a primavera tornerà, riattraversando l'atlantico da ovest ad est (un ritorno più impegnativo dell'andata). Chi invece potrà vivere in barca anche senza guadagnarsi da vivere continuerà a navigare o ad abitare in barca in altri mari. Magari passando dall'atlantico al pacifico e via navigando.Costoro sono quelli che hanno "mollato tutto", magari giurando di non tornare più ....nella civiltà di chi timbra il cartellino ogni mattina.

Ne ho conosciuti di questi giramondo, di questi nomadi o zingari del mare, ne ho letto (e ne sto leggendo) le gesta.

Joshua Slocum e Bernad Moitessier sono stati i mitici pionieri, i più romantici, della circumnavigazione del globo in solitario. Molti ne han seguite le orme, talora non da solitari e senza un  Around The World, ma zigzagando di qua e di là.

Anch'io  sognavo d'essere uno di loro ed in parte, solo per alcuni mesi all'anno, ne condivido lo spirito e cerco di emularne le imprese, nel mio piccolo.

È un po' il sogno di tutti, evadere e vivere di niente (del pescato magari) e di tutta la libertà e la poesia possibile.

Se si rimane nei nostri mari, però, per godere dei pochi minuti di bolina stretta, il vento bisogna andarselo a cercare...soffrendo con lunghe smotorate.

Per fortuna che la barca, anche  quella a vela, sta sul mare e nel mare c'è vita e nel mare e del mare  si vive.

Pure in Italia si può portare la propria residenza sulla barca. Ma anche senza trasferirvi la residenza, è la notizia di questi giorni, si  pagherà l'Imu e la Tari come una qualsiasi unità abitativa, magari come seconda casa....ed addio ogni poesia.

Capirete che la tentazione di fuggire è sempre più stringente.

Dire basta, mollare gli ormeggi, partire e sparire.

Anacleto

Le famiglie in Europa, che si trovano ad affrontare numerosi problemi di salute, questi individui possono acquistare farmaci senza ricetta online. Con il mercato invaso da numerosi siti web che vende vari rimedi, l'acquisto di medicina on-line non è più un problema per l'uomo comune. Altre prescrizioni sono usati per trattare l'infiammazione causata da reazioni allergiche. Se siete preoccupati per problema sessuale, probabilmente già a conoscenza Kamagra Oral Jelly. Hai mai sentito parlare Comprare kamagra 100mg? Diverse farmacie lo descrivono come Oral Jelly. Ma molti problemi con la salute sessuale possibile essere trattati. Quali sono i fatti più importanti che forse conoscete considerazione di questo? servizi medico on-line sono l'unica opzione sicura se si desidera ottenere i farmaci, come Kamagra, on-line.

PROSSIMA REGATA

Trofeo Bernetti - 1 Ottobre 2017

ORARI SEGRETERIA

lunedì 10.00 - 12.00
mercoledì 15.00 - 18.00
venerdì 10.00 - 12.00
sabato 10.00 - 12.00


ORARI SEDE

lunedì 08.00 - 14.00
martedì 09.00 - 14.00
mercoledì 08.00 -19.00
giovedì 08.00 -14.00
venerdì 08.00 - 14.00
sabato 08.00 - 14.00
domenica 08.00 - 12.00

CONTATTI

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39.040.291213
   +39.340.1017298
  +39.040.291213
  Sistiana Mare, 66/A
   34011 - Duino-Aurisina
   Trieste - Italia
   C.F. 80020790327
   P.IVA 00278760327