VOGLIA DI OCEANO

Anche Cristoforo Colombo è passato di qua, prima del grande salto, il primo della storia (?). La traversata a vela dell'Atlantico passa da secoli dalle Isole Canarie dove le barche "normali" (non quelle di regata spinta) fanno scalo. Attualmente, la più classica regata atlantica non competitiva, l'ARC, parte ogni anno da Las Palmas (Gran Canaria to Santa Lucia) a fine novembre (anch'io vi partecipai qualche anno fa).

Colombo, nel suo primo viaggio, fece scalo tecnico all'isola di Gomera, quella rimasta ancora, forse, la più selvaggia. Le altre isole dell'Arcipelago sono invece troppo ...civilizzate.

Anche noi (siamo in quattro amici), nel nostro assaggio di oceano, abbiamo scelto l'Isola di Gomera come nostra meta, fuggendo da quella di Tenerife, la capitale, quella ormai troppo cementificata.

Ce ne sono molte di barche a vela da queste parti e molte...abbandonate nei porti per l'impossibilità di proseguire il viaggio verso l'altra sponda dell'oceano. Sì perché, arrivati fin qui dall'Europa, non si riesce più tornare indietro (gli Alisei contrari da NordEst non te lo permettono). Bsogna proseguire per Sudovest. A chi manca il coraggio si ferma e lascia qui la barca.

Partiti dal porto di Las Galletas, anche per testare la barca presa a noleggio e l'equipaggio, scelgo una una prima rotta di poche miglia verso Nord . Poche, ma che si son rivelate subito impegnative: volevamo affrontare a viso aperto l'impeto degli Alisei sui 30 nodi, proprio di bolina, andatura quasi proibitiva con l'onda lunga oceanica contraria. Abbiamo capito perchè non si può più tornare direttamente verso lo Stretto di Gibilterra, una volta discesi da lassù. A fine giornata siamo comunque nel porto di San Miguel, in una attrezzata Marina dove l'anno scorso stavo per concludere l'affare della mia vita...Una bella barca oceanica...un po' vissuta e molto abbandonata. Non l'ho più ritrovata. Un navigatore più coraggioso o più incosciente me l'aveva soffiata. Il giorno dopo, tornati a più miti consigli... torniamo umilmente sui nostri passi, al porto di partenza.

Ufficialmente, per accondiscendere alle suppliche dell'unica donna a bordo.

Ci dirigiamo finalmente verso la nostra meta, l'isola di Gomera, questa volta con andatura più consona: un bel traversone verso Ovest di una ventina di miglia. Una galoppata che ci ha ridato coraggio.

I due giorni successivi sono stati di esplorazione terrestre. Anche le Isole Canarie sono rimaste talora incontaminate. L'isola di Gomera mi ha ricordato infatti, con la sua vegetazione subtropicale e le sue scogliere mozzafiato, il fascino selvaggio della natura che avevo conosciuto nelle Isole di Capoverde, quelle meno turistiche, tipo Sant'Antao e San Nicolao.

Ripartiamo infine dal porto di San Sebastian, non con direzione ..."le Indie" come fece Colombo il 6 settembre del 1492, ma verso il porto di armamento della nostra barca e verso il confortevole hotel che ci ospitava. Questa ultima veleggiata ci ha ripagati dallo scotto iniziale, tanto che ci siamo ripromessi, per la prossima volta, di raggiungere altre isole dell'Arcipelago.

Anacleto

Le famiglie in Europa, che si trovano ad affrontare numerosi problemi di salute, questi individui possono acquistare farmaci senza ricetta online. Con il mercato invaso da numerosi siti web che vende vari rimedi, l'acquisto di farmaci on-line non è più un problema per l'uomo comune. Altre normativa sono usati per trattare l'infiammazione causata da reazioni allergiche. Se siete preoccupati per problema sessuale, probabilmente già a conoscenza Kamagra Oral Jelly. Hai mai sentito parlare Comprare kamagra 100mg? Diverse farmacie lo descrivono come Oral Jelly. Ma molti problemi con la benessere sessuale possibile essere trattati. Quali sono i fatti più importanti che forse conoscete considerazione di questo? servizi medico on-line sono l'unica opzione sicura se si desidera ottenere i farmaci, come Kamagra, on-line.

Vita di banchina

Forse altrove ci sono più navigatori a tempo pieno, ma altrove ci sono anche più stanziali in banchina .Gente che ha scelto la barca come propria abitazione, che ha scelto di vivere in barca anche se inchiodata all'ormeggio. Più note le residenze fluviali. Basta vedere quello che accade sulle sponde del Tamigi a Londra o della Senna a Parigi.

Da noi invece è più frequente il pietoso scenario di marine piene di barche inutilizzate, non utilizzate per navigare , ma nemmeno per abitarvi. Ciondolano pigramente ed inermi, utilizzate a testimoniare solo lo status economico del proprietario.

In realtà c'è anche chi , non potendo navigare, tiene all'ormeggio barche inutilizzate per mantenere vivo, se non altro, un sogno irrealizzabile, quello di solcare il mare infinito.

Comunque sia, se non si naviga , si deve affrontare la vita in banchina.

Fino all'anno scorso non la conoscevo. Da oltre dieci anni ho navigato circa sei mesi all'anno. Praticamente non utilizzavo il posto di armamento della mia barca, se non per un mese o due: sei mesi di navigazione e quattro,cinque mesi in cantiere a secco. Sono stato assente anche per più di un anno continuativamente, avendo talora fatta svernare la barca all'estero.

Da quest'anno ho dovuto ...tirare i remi in barca. Solo poco più di due mesi di navigazione, per il resto...in banchina per cui ho dovuto affrontare problemi nuovi, quelli di convivenza con i compagni di banchina. Abituati a non vedermi all'ormeggio, negli anni il mio posto barca è stato prima utilizzato da altre barche ora praticamente è scomparso perché i vicini di barca si sono allargati. Ed io , inaspettatamente, costretto a sgomitare per riguadagnare lo spazio perduto.

La lotta per la vita...in banchina è cominciata.

Mi son trovato vergognosamente impreparato. A mio agio con i quotidiani problemi di convivenza coatta nei pochi metri quadri di un'imbarcazione, lo sono meno in quelli di convivenza ...condominiali di una banchina d'ormeggio, alla ricerca di qualche metro in più sulla terraferma.

 

Anacleto

Le famiglie in Europa, che si trovano ad affrontare numerosi problemi di benessere, questi individui possono acquistare farmaci senza ricetta online. Con il mercato invaso da numerosi siti web che vende vari rimedi, l'acquisto di farmaci on-line non è più un problema per l'uomo comune. Altre disposizioni sono usati per curare l'infiammazione causata da reazioni allergiche. Se siete preoccupati per problema sessuale, probabilmente già a conoscenza Kamagra Oral Jelly. Hai mai sentito parlare Comprare kamagra 100mg? Diverse farmacie lo descrivono come Oral Jelly. Ma molti problemi con la benessere sessuale possono essere trattati. Quali sono i fatti più importanti che forse conoscete considerazione di questo? servizi medico on-line sono l'unica opzione sicura se si desidera ottenere i medicina, come Kamagra, on-line.

IL RITORNO IN GRECIA

Dopo avervi navigato ogni anno per oltre dieci con la mia barca, da quattro non ci son più tornato, in Grecia, per questioni burocratiche (tribulata dismissione della bandiera greca). Ma devo ammetterlo, mi manca la Grecia ed i Greci. Quest'anno ci son tornato a fine stagione da turista di passaggio diretto verso la Turchia: un ritorno di fiamma. Non mi posso più far mancare la Grecia nei prossimi anni. Rimane ancora incontestabile il regno felice di noi navigatori a tempo pieno o prolungato.

La bellezza delle sue isole ( soprattutto di quelle non battute dal turismo di massa) rimane incontaminata, la cortesia e la simpatia della sua gente trova una naturale ed immediata corrispondenza con noi italiani soprattutto: ci si sente a casa propria immediatamente e chissà per quali millenari motivi storico-culturali .

Per noi del nordest rimane pur sempre lontana, ma non sarà un problema rirovare flotte di amici che vorranno accompagnarmi verso i mari del Sud.

Navigazione non impegnativa nelle isole Ionie e nel Peloponneso, navigazione invece talora molto impegnativa nell'Egeo fino in Turchia.

In attesa di tornarvi con la mia barca quest'anno per ritrovare d'un colpo sia Grecia che Turchia ho approfittato dell'ospitalità di un amico che tiene la barca in Turchia. Da Fethye, da dove siamo partiti , siamo arrivati a Rodi e quindi a Karpathos, Da lì torniamo verso la costa turca, passando per Kastellorizzo, quindi risaliamo da Kekova, Kas fin su al golfo di Fethyie.

Una bella rotta che unisce le due sponde , greca e turca che con il favore del Mel temi di metásettembre si percorre ...in un soffio.

 

Anacleto

Le famiglie in Europa, che si trovano ad affrontare numerosi problemi di salute, questi individui possibile acquistare medicina senza ricetta online. Con il mercato invaso da numerosi siti web che vende vari rimedi, l'acquisto di farmaci on-line non è più un problema per l'uomo comune. Altre prescrizioni sono usati per trattare l'infiammazione causata da reazioni allergiche. Se siete preoccupati per problema sessuale, probabilmente già a conoscenza Kamagra Oral Jelly. Hai mai sentito parlare Comprare kamagra 100mg? Diverse farmacie lo descrivono come Oral Jelly. Ma molti problemi con la salute sessuale possono essere trattati. Quali sono i fatti più importanti che forse conoscete considerazione di questo? servizi medico on-line sono l'unica opzione sicura se si desidera ottenere i farmaci, come Kamagra, on-line.

PROSSIMA REGATA

Trofeo Bernetti - 7 Ottobre 2018

ORARI SEGRETERIA

lunedì 10.00 - 12.00
mercoledì 15.00 - 18.00
venerdì 10.00 - 12.00
sabato 10.00 - 12.00

ORARI SEDE e AREA RISTORO SOCI

Sede: tutti i giorni 08:00 - 19.00
Area Ristoro: tutti i giorni tranne il Mercoledi' dalle 11:00 alle 20:00, con pausa dalle 15:00 alle 16:00

CONTATTI

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39.040.291213
   +39.340.1017298
  +39.040.291213
  Sistiana Mare, 66/A
   34011 - Duino-Aurisina
   Trieste - Italia
   C.F. 80020790327
   P.IVA 00278760327